Due nuove centrali elettriche in Bangladesh, il salto in avanti energetico del paese asiatico è affidato (anche) a Rolls-Royce Power System. La notizia è di oggi (11 settembre 2017), l’investimento imponente: ben 133 milioni di euro complessivi, sommando il valore delle due commesse. Ai due lati della scrivania, la controllata di Rolls-Royce Bergen Engines e, nel ruolo di committente, in un caso Confidence Power Rangpur Limited, e nell’altro Midland East Power Ltd.

Il Bangladesh ha bisogno di energia. Subito

Il governo del Bangladesh ha un piano ambizioso: raddoppiare la produzione di energia elettrica in modo da poter accontentare una domanda aggiuntiva nell’ordine di 33mila MW entro il 2030. Ora la capacità è di 38mila MW. Solo nell’arco dei prossimi quattro anni sarà necessario aumentare la produzione di 9mila MW. I tempi rapidi richiesti dal progetto governativo è la ragione per cui la scelta è ricaduta su centrali alimentate da motori a combustione interna: si tratta infatti dell’unico tipo di centrale che può essere costruita in appena un anno.

262 MW complessivi

Le due centrali elettriche alimentate dai motori Rolls-Royce saranno inaugurate tra quest’anno e l’anno prossimo. La prima a vedere la luce sarà quella ubicata a Rangpur, che garantirà un output da 112 MW. La seconda garantirà invece una fornitura di 150 MW e sarà operativa a partire dal 2018. Questo secondo impianto sarà collocato ad Ashuganj. Insieme alle centrali, nei contratti è inclusa la fornitura di componentistica per 15 anni. «Siamo molto felici di esser stati scelti per aiutare lo sviluppo del settore energetico in Bangladesh – il commento di Jeff Elliott, Managing director in Bergen Engines -. La nostra azienda ha consegnato il suo primo motore Rolls-Royce in Bangladesh nel 2001, e da allora ha realizzato diverse centrali elettriche (la mappa qui sotto, n.d.r.) arrivando a coprire oltre il 5 per cento del della produzione del paese. Queste nuove centrali rappresentano un ulteriore passo in avanti».

In primo piano

Articoli correlati

Deutz acquisisce Blue Star Power Systems

Deutz ha firmato un accordo per acquisire il 100% delle azioni di Blue Star Power Systems. La società, con sede a North Mankato, Minnesota (USA), sviluppa, produce e vende gruppi elettrogeni ed è uno dei principali produttori nel mercato statunitense.