Quello di Bergen con l’idrogeno è un rapporto che non si limita agli annunci. Dalla Norvegia comunicano infatti che le prove di funzionamento di un motore a gas Bergen con una miscela di idrogeno verde e gas naturale sono state completate con successo il mese scorso presso lo stabilimento di Cáseda, nel nord della Spagna, di Viscofan, azienda internazionale di lavorazione della carne.

Bergen ha usato l’idrogeno in una fabbrica spagnola

È la prima volta che un motore Bergen funziona con idrogeno in un’applicazione industriale su larga scala. La prova ha confermato i test di laboratorio secondo cui il motore funziona normalmente in condizioni reali e Viscofan può potenzialmente risparmiare quasi 8.000 tonnellate di emissioni di CO2 all’anno dalle sue operazioni. Negli ultimi anni Viscofan ha rinnovato l’impianto di cogenerazione di Cáseda con la più recente tecnologia dei motori Bergen, in grado di funzionare con gas naturale e idrogeno in percentuali variabili. L’obiettivo delle prove di Cáseda era quello di misurare l’efficienza e l’affidabilità dei motori nell’uso continuo in tempo reale. La miscelazione del carburante è stata effettuata per raggiungere un valore misto del 15% di idrogeno e dell’85% di gas naturale in un motore Bergen del tipo B36:45L6AG che produce 5,5 MW di potenza in configurazione di cogenerazione. Per effettuare questi test, i dirigenti e il team di cogenerazione di Viscofan si sono avvalsi della collaborazione di un team di tecnici di Bergen Engines dalla Norvegia e dalla filiale spagnola dell’azienda.
L’idrogeno verde utilizzato è stato fornito da Electroquímicas de Hernani con il supporto di Nippon Gases, responsabile dell’installazione temporanea, del trasporto e della fornitura del gas. È stata utilizzata un’installazione temporanea di due semirimorchi di idrogeno con una capacità approssimativa di 4.000 Nm3 di idrogeno compresso a 200 bar, con flussi di idrogeno progressivamente crescenti di 400 Nm3 / h. L’uso dell’idrogeno come combustibile riduce significativamente e immediatamente l’impronta di carbonio dei processi di combustione, poiché ogni metro cubo di gas naturale sostituito smette di emettere 2,15 chili di CO2 nell’atmosfera. Tutto ciò equivale a un risparmio di 63 tonnellate di CO2, pari a oltre 7.660 tonnellate di CO2 all’anno.

Amministratori delegati a confronto


Per José Antonio Canales, AD del Gruppo Viscofan, “Questi test, oltre a essere una tappa storica nel nostro progetto di decarbonizzazione, rappresentano anche la conferma che Viscofan è già pronta a guidare la transizione energetica. La nostra volontà e il nostro impegno verso il consumo di idrogeno verde devono essere accompagnati da sfide non ancora risolte, come la produzione di idrogeno verde a costi competitivi e il trasporto continuo verso i nostri impianti“.
Jon Erik Røv, AD di Bergen Engines, afferma: “Siamo molto soddisfatti del risultato di questa prova e dell’eccellente collaborazione con Viscofan. Conferma il fermo impegno di Bergen Engines a continuare a sviluppare la tecnologia necessaria per garantire la migliore efficienza e l’utilizzo dell’idrogeno nei nostri motori“.
Il primo test di Bergen Engines con idrogeno verde in un processo di produzione si è concluso con successo al 100% del carico.

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Accordo tra Cgt e 2G Italia per la cogenerazione di piccola taglia

2G Italia e Cgt hanno stipulato un accordo grazie al quale Cgt arricchirà la sua già vasta gamma con i motori 2G di piccola taglia fino a 400 kW, mentre 2G Italia accrescerà le proprie opportunità commerciali, contando sulla capillarità di Cgt sul territorio e sulla sua radicata presenza nel settore...

A Rimini tutto pronto per il Dpe

“Distributed Power Europe” si terrà alla fiera di Rimini dal 22 al 24 marzo 2023. Organizzata da Italian Exhibition Group in collaborazione con l’Associazione Generazione Distribuita - Motori, Componenti, Gruppi Elettrogeni federata Anima Confindustria