Per gli Oem che devono avviare programmi di sviluppo e accelerare la velocità di immissione sul mercato di nuovi prodotti, questa settimana al ConExpo-Con/Agg Perkins sta mostrando una nuova gamma completa di funzionalità complete di integrazione, meccanica, elettrica, software e ingegneria dei controlli. Progettate per aiutare i clienti a esplorare continuamente nuovi modi per ottimizzare le prestazioni, l’efficienza e la densità di potenza delle loro apparecchiature utilizzando fonti energetiche convenzionali, ibride e di nuova generazione, le offerte di Perkins aiutano a fornire soluzioni più intelligenti per promuovere l’energia sostenibile.

Nel corso della nostra storia, in Perkins abbiamo unito fiducia e curiosità per aiutare l’umanità ad andare avanti”, ha dichiarato Steve Ferguson, Presidente di Perkins. “Ora è il momento di dimostrare la nostra leadership nel settore esplorando nuovi modi per aiutare i clienti e gli utenti finali a risolvere le loro sfide in continua evoluzione”.

ConExpo: Perkins va oltre i motori per fornire una competenza completa in materia di propulsori

Man mano che i nuovi approcci al sistema di alimentazione diventano più complessi, Perkins continua ad evolversi e a fornire soluzioni intelligenti che promuovono l’energia sostenibile attraverso il suo Customer Machine Engineering Team (Cmet) globale. Il Cmet mette in contatto esperti multidisciplinari di tutto il mondo che offrono agli Oem l’accesso su richiesta alle competenze e agli approfondimenti di cui hanno bisogno durante i loro cicli di vita dei processi di ricerca e sviluppo, progettazione, ingegneria e produzione. Le capacità del Cmet sono sempre più richieste dai dipartimenti di ingegneria degli Oem in cerca di ispirazione e guida poiché specificano soluzioni di propulsione integrate progettate per produrre meno emissioni rispetto ai tradizionali motori a combustione interna alimentati a diesel.

I team di ricerca e sviluppo Oem affrontano già intense pressioni dovute a priorità di sviluppo accelerato e limitazioni sulle risorse”, ha affermato Jaz Gill, vicepresidente di Perkins per le vendite globali, il marketing, l’assistenza e le parti. “Attraverso il Cmet di Perkins, siamo strategicamente posizionati per aiutare gli Oem a ottenere risultati migliori più rapidamente con costi di sviluppo inferiori, soprattutto nell’adozione di propulsori di nuova generazione”.

Per illustrare le capacità del Cmet, Perkins espone a ConExpo un propulsore ibrido diesel-elettrico integrato end-to-end. La soluzione è altamente configurabile per un’ampia gamma di applicazioni off-highway, con la configurazione descritta adatta alle applicazioni di terne o sollevatori telescopici e costituita da un modulo batteria scalabile da 48 volt, trasmissione powershift, gruppo motore-generatore da 20 kW, inverter, e un avanzato modulo di controllo dell’energia.

Perkins sta anche mettendo in luce la sua profonda e crescente esperienza nell’integrazione di componenti e sistemi nei propulsori elettrici, basandosi sull’annuncio del suo programma di sviluppo delle batterie al Bauma nell’ottobre 2022.

Perkins e la collaborazione con gli Oem

Le funzionalità avanzate del Cmet sono solo uno dei modi in cui Perkins si sta evolvendo per connettersi e supportare meglio i clienti. Per riflettere il suo impegno per la risoluzione dei problemi incentrata sul cliente, Perkins ha apportato cambiamenti che abbracciano le sue operazioni in tutto il mondo, ricerca e sviluppo e offerte di prodotti e servizi, incluso il supporto post-vendita. Perkins presenta una serie di prodotti innovativi che mitigano le barriere tecniche e operative di lunga data che i clienti devono affrontare nel percorso verso un futuro più sostenibile e a basse emissioni di carbonio.

Collaborando con gli Oem che stanno valutando diverse alternative di propulsione, Perkins e il nuovo team Customer Solutions possono aiutare i team di prodotto a selezionare soluzioni su misura che soddisfino i loro requisiti specifici e forniscano l’equilibrio ottimale tra i costi di proprietà e di esercizio di cui hanno bisogno applicando una profonda competenza ingegneristica, ampia- vasta conoscenza del settore di mercato e un approccio indipendente dalla fonte di alimentazione.

Le soluzioni di alimentazione Perkins al ConExpo

Al ConExpo, Perkins mette in evidenza il suo ampio portafoglio in rapida crescita di soluzioni avanzate di prodotti e servizi per l’energia progettati per aiutare i clienti a gestire la transizione energetica verso un futuro più sostenibile e a basse emissioni di carbonio. Tra queste:

  • Soluzioni di batterie agli ioni di litio da 48, 300 e 600 volt con design modulare e telematica installata in fabbrica che Perkins sta sviluppando per ottimizzare le prestazioni e il packaging in numerose applicazioni off-highway di nuova generazione per l’edilizia, l’industria, la movimentazione dei materiali e le industrie agricole.
Batterie Perkins da 48 e 600 volt

Motori diesel industriali e Iopu (Industrial Open Power Unit) disponibili oggi per aiutare gli Oem a ridurre le emissioni di gas serra delle loro macchine. Perkins offre la più ampia gamma di potenza del motore diesel da 0,5 a 18 litri e da 8,2 a 597 kW (11-800 CV) che soddisfano i più severi standard globali sulle emissioni: EU Stage V e U.S. Epa Tier 4 Final, con la mostra che presenta il 904J- E28T Iopu, il 1204J-E44TA, il 1706J-E93TA e il nuovo 2606J-E13TA. Questi motori sono in grado di utilizzare carburanti rinnovabili a bassa intensità di carbonio che soddisfano le specifiche del carburante diesel leader del settore.

Perkins 904J-E28T Iopu
  • Soluzioni di connettività con hardware che legge i dati importanti del motore, mostrati al cliente come informazioni tempestive. Per gli Oem con la propria soluzione telematica interna, viene fornito un servizio basato su Api che riceve i dati del motore. Da questo, Perkins fornisce informazioni utili per migliorare il servizio fornito dall’Oem al proprio cliente, favorendo la produttività del cliente.
  • Filtri carburante Perkins Ecoplus progettati per ridurre al minimo i rifiuti e consentire il riciclaggio dopo l’uso. Progettati senza alloggiamento in metallo e tubo centrale, i filtri Ecoplus sono realizzati con meno materiali e allo stesso tempo forniscono prestazioni eccezionali, consentendo una durata dell’iniettore fino al 45% più lunga in un recente test di usura comparativo con filtri della concorrenza.

Il post-vendita di Perkins promuove la sostenibilità attraverso una migliore efficienza del carburante e cicli di vita della macchina prolungati, come i pacchetti Perkins Hypercare all-inclusive e soluzioni di revisione flessibili dai nuovi manicotti di riparazione per cilindro singolo per una revisione conveniente che massimizza il riutilizzo delle parti esistenti, attraverso a soluzioni complete di motori sostitutivi “drop-in”.

In primo piano

Articoli correlati

Bosch Rexroth e l’elettrificazione delle macchine off-highway

Negli ultimi anni stiamo assistendo a una fortissima spinta tecnologica nel settore off-highway e recentemente Bosch Rexroth ha mostrato una grande attenzione verso i temi della sostenibilità. In quest’ottica è nato il portafoglio eLion, pensato per semplificare l’elettrificazione delle macchine off...

Bobcat e il rifacimento delle pavimentazioni a San Pietro

Per l’intervento, che prevede la sostituzione dell’attuale pavimentazione in selciato, è risultato determinante l’escavatore Bobcat E55z, responsabile della rimozione in profondità dell’intera pavimentazione, dalla delicata operazione di estrazione dei blocchi di pietra fino al terreno sottostante....