Il Gruppo Ferretti ha presentato il nuovo Riva El-Iseo, il primo motoscafo full electric con cui Riva inaugura, nel segno della sostenibilità, il nuovo segmento E-Luxury.

Come tutte le creazioni Riva, Riva El-Iseo porta la firma di Mauro Micheli Sergio Beretta, fondatori di Officina Italiana Design, in collaborazione con il Comitato Strategico di Prodotto presieduto da Piero Ferrari e la Direzione Engineering di Ferretti Group.
 
“La grande forza di Riva, fin dalle origini, è stata quella di vincere tutte le sfide progettuali del suo tempo, combinando la sapienza artigianale con le nuove tecnologie. Riva El-Iseo non è solo il motoscafo a propulsione completamente elettrica più bello del mondo, è anche la dimostrazione che gli investimenti in Ricerca e Sviluppo aprono nuove rotte alla sostenibilità e all’attenzione all’ambiente”, ha dichiarato Alberto Galassi, Ceo di Ferretti Group.

Riva El-Iseo è un runabout di 27 piedi (8,40 m) dalle linee eleganti e raffinate, proprio come il tanto amato e versatile Iseo dal quale eredita il disegno dello scafo. Si tratta del primo modello a motore “full electric” certificato dal RINA in Categoria B(imbarcazione progettata per una forza del vento fino a 8 compreso, e un’altezza d’onda significativa fino a 4 metri compresi), una certificazione raramente assegnata agli scafi open, sia per il piedaggio che per la natura della barca.

Riva El-Iseo, spinto da un motore elettrico Parker 

Riva El-Iseo mantiene il tradizionale sistema di propulsione con applicazione a piede poppiero ed è dotato di un motore full electric Parker GVM310 di Parker Hannifin. Con una potenza di 250 kW e 300 kW di picco, il Parker GVM310 permette di navigare a 25 nodi a velocità di crociera, raggiungendo una velocità massima, autolimitata, di 40 nodi, con una curva di accelerazione nettamente superiore a quella di uno scafo di pari dimensioni a motore endotermico.

Per la massima stabilizzazione in navigazione, El-Iseo è dotato di autotrim per il motore che regola il piede poppiero e di Interceptor Zipwake per la correzione dell’assetto.

Il pacco batterie al litio ad alta densità è fornito da Podium Advanced Technologies. Con una capacità 150 kWh e tensione di 800 V, hanno due modalità di ricarica, normale e fast charging, che consentono di caricare dal 20% all’80% in 75 minuti; le prese di ricarica sono posizionate al di sotto della griglia in acciaio sul lato di babordo. 

Grande attenzione è stata riservata alla sicurezza: in primo luogo, le batterie sono stagne e sono raffreddate a liquido, il sistema più efficiente per lo smaltimento rapido del calore. Inoltre, sono state collocate all’estremità verso prua della sala macchine e sono facilmente accessibili e ispezionabili. Infine, le batterie sono extra coibentate termicamente.  

Riva aveva presentato il primo prototipo full electric alla fine del 2022 allo Yacht Club di Monaco, a cui erano seguiti complessi test in varie condizioni e ambienti, compresa la partecipazione al Monaco Energy Boat Challenge con la YCM E-Dock & YCM E-Boat Rally, l’endurance nautico riservata ai modelli elettrici.

In primo piano

Articoli correlati

Rama Marine al Salone Nautico di Venezia

Rama Marine, business unit dedicata al settore marino di Rama Motori, porterà al Salone Nautico di Venezia tutti i brand di cui è rappresentante: John Deere, Lombardini Marine by Kohler e OXE Marine. Motori marini, entrobordo e fuoribordo, con soluzioni customizzate e progettate su misura.

SAIM Marine presenta ExiLencer

SAIM Marine presenta ExiLencer, una soluzione innovativa dell’azienda danese Exilator, che produce sistemi di purificazione dei gas di scarico con silenziatori integrati, filtro e catalizzatore.