Il miniescavatore DX20ZE-7 sarà il primo escavatore elettrico prodotto in serie da Develon, in precedenza nota come Doosan Construction Equipment. Questo escavatore da 2 tonnellate unisce bassa rumorosità e zero emissioni con le caratteristiche e i miglioramenti prestazionali introdotti dai miniescavatori di nuova generazione della serie DX-7.

Il DX20ZE-7 è progettato per soddisfare la crescente domanda di macchine elettriche”, spiega Stephane Dieu, Product Manager di Develon Europe per gli escavatori. “Le macchine compatte, come i miniescavatori, tendono a lavorare soprattutto in aree urbane o residenziali, vicino ad altri lavoratori, condizioni dove il poco rumore e l’assenza di emissioni inquinanti delle macchine elettriche offrono un grande vantaggio rispetto alla controparte diesel”.

Il carro retrattile permette al nuovo escavatore il passaggio attraverso ingressi e uscite angusti, cosa che lo rende ideale per il lavoro in spazi ristretti e nelle applicazioni di demolizione e costruzione al coperto e in interni. Una volta raggiunta l’area di lavoro, l’operatore può allargare il carro della macchina per sfruttarne così appieno stabilità e capacità di sollevamento. Le dimensioni compatte del DX20ZE-7 ne fanno una soluzione eccellente per le imprese di costruzione e di noleggio che operano in aree sensibili dove è necessario lavorare di notte o comunque limitare la rumorosità.

Il miniescavatore DX20ZE-7 è alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 20,4 kWh sviluppato internamente e tutti i sistemi elettrici e i componenti della macchina sono ottimizzati per il lavoro in ambienti difficili. Un sistema di ricarica rapida riporta la carica all’80% in appena un’ora e 20 minuti, mentre il caricabatterie di bordo assicura la ricarica completa delle batterie in otto ore.

Develon: telematica di serie sul miniescavatore

La telematica è di serie sul miniescavatore DX20ZE-7. Operatori e concessionarie possono monitorare da remoto lo stato di salute, la posizione e il rendimento della macchina tramite app o sito web. Le funzioni telematiche aiutano i proprietari a:

• Ridurre al minimo il rischio di furto e verificare la posizione della macchina.
• Evitare l’uso non autorizzato della macchina.
• Rispettare il calendario di manutenzione.
• Personalizzare gli avvisi in base alla pianificazione del cliente.
• Monitorare parametri come pressione dell’olio, temperatura di esercizio e così via.
• Sfruttare i dati acquisiti per formare gli operatori alla massima produttività.

In primo piano

Articoli correlati

mtu per la difesa terrestre

Un 10 cilindri e una piattaforma ibrida. Questo è il contributo all’innovazione della catena cinematica per l’off-highway e per le istanze di sicurezza militare di mtu all’Eurosatory di Parigi. Il top di gamma della Serie 199 si spinge fino a 1.100 chilowatt

AGCO e Breganze. Un fior fior di fabbrica

Nel 2018 ETS ci spiegò gli interventi a supporto della linea di produzione delle Ideal, equipaggiate dal MAN D38. Ora i colleghi di Trattori ci raccontano un mondo intero. Quello di Breganze