Enel X Way e Ferretti Group hanno siglato un protocollo d’intesa per lo sviluppo di soluzioni e servizi strategici nell’ambito della nautica sostenibile da diporto in Italia. L’innovazione e l’aspetto commerciale sono i pilastri dell’accordo che, come prima fase, prevede l’installazione di stazioni di ricarica di Enel X Way presso i cantieri del Gruppo, a partire dai Cantieri Riva, sul lago di Iseo. Sarà valutata la possibilità di offrire ai clienti di Ferretti Group un pacchetto bundle che, insieme al mezzo nautico elettrico, comprenda la stazione di ricarica di Enel X Way per alimentarli. La sinergia tra i due partner sarà anche un modo per migliorare la tecnologia a supporto della nautica sostenibile che rappresenta una nuova leva per la crescita di un turismo sempre più attento alle tematiche ambientali.

“Con la firma di questo nuovo protocollo d’intesa con Ferretti Group creiamo una forte sinergia con uno dei marchi più importanti del settore della nautica a livello globale per promuovere il made in Italy anche nella nautica sostenibile”, ha dichiarato Lorenzo RambaldiResponsabile Innovability di Enel X Way. “La nostra leadership nello sviluppo di stazioni di ricarica su strada, in Italia e nel mondo, ci permette di ampliare il raggio d’azione esplorando nuovi settori a forte impatto come la nautica sostenibile, con l’obiettivo di restituire valore al territorio accelerando la diffusione del turismo sostenibile in tutto il Paese”.

“Siamo molto soddisfatti di questa partnership con Enel X Way che ci permetterà di elevare i nostri standard di sostenibilità attraverso l’utilizzo delle più avanzate tecnologie”, ha dichiarato Matteo Cecada, Chief Technical & Operations Officer di Ferretti Group“È una collaborazione che si integra perfettamente con i nostri piani di sviluppo futuri: non a caso partiremo dallo storico cantiere Riva di Sarnico, la cui essenza unisce un profondo rispetto per la tradizione alla ricerca costante in termini di innovazione”.

L’avvio della partnership con Ferretti Group, leader mondiale progettazione, costruzione e vendita di yacht e imbarcazioni da diporto, è l’ultimo passo in termini di tempo del percorso di Enel X Way nella realizzazione di tecnologie a supporto della nautica sostenibile, un settore in grande espansione che si stima possa raggiungere entro il 2030 un volume d’affari pari a 16,2 miliardi di dollari.

In primo piano

Articoli correlati

Salone nautico di Venezia 2024

L'edizione 2024 del Salone nautico di Venezia si affaccia sul mare piatto del mercato. Le proposte dei costruttori strizzano l'occhio ai pacchetti ibridi

Salone Nautico Venezia 2024, oggi l’inaugurazione

“Il Salone Nautico Venezia è arrivato alla sua quinta edizione e il bilancio non può che essere positivo perché è cresciuto nel corso degli anni diventando un punto di riferimento nel panorama nautico internazionale e nella presentazione delle novità nel campo delle innovazioni e tecnologie – afferm...