Giunta alla settima generazione, la serie 700 Vario di Fendt si conferma un must nelle medie alte potenze. Tra le new entry principali del Vario 728 Tractor of the Year 2023 il nuovo motore Agco Power da 7,5 litri e 283 cavalli ideato ad hoc per questa gamma e il Fendt Dynamic Performance che consente di avere fino a 20 cavalli extra in ogni condizione.

A valle la trasmissione VarioDrive con pompa idraulica che alimenta due motori idraulici, uno per l’assale anteriore e uno dedicato all’assale posteriore trasferendo automaticamente la coppia motrice in base alle esigenze. La cabina, per la prima volta disponibile con sistema di filtraggio aria cat. 4, è dotata dell’interfaccia Fendt One che consente di sfruttare fino a tre monitor per gestire tutte le funzioni smart e digital del trattore.

Fendt 728 Vario, le ragioni del successo

Le caratteristiche principali del vincitore del Tractor of the Year 2023 includono un nuovissimo motore AGCO-Power a 6 cilindri da 7,5 litri che produce 283 cavalli di potenza massima che consente anche una potenza extra fino a 20 cavalli in tutte le condizioni; una nuova trasmissione, un nuovo sistema idraulico e di raffreddamento e una filtrazione sicura della cabina (cat. 4).

Tra le nuove caratteristiche possiamo trovare: i motori idraulici separati che azionano gli assali anteriore e posteriore; la trazione integrale costante regolata automaticamente per una migliore trazione, il pull-in turn per ridurre il raggio di sterzata fino al 10%; Il concetto a bassa velocità Fendt iD, il VarioDrive intelligente, il sistema integrato di controllo della pressione dei pneumatici, una manovrabilità superiore, il rapporto peso/ potenza molto ridotto, il caricatore frontale di nuova generazione, il nuovo sedile di guida premium e l’universo digitale “on & offboard” di Fendt FendtONE.

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Cnh Industrial e Lavazza per i coffee harvester del futuro

Dal 16 gennaio fino al 13 febbraio la Nuvola Lavazza di Torino accoglierà i visitatori con l’esposizione dei coffee harvester del futuro, realizzati dai diciotto studenti del Master in Transportation Design Ied. Nati dalla collaborazione con Cnh Industrial e Lavazza Group, i progetti di advanced des...