Dopo la cancellazione di Agritechnica, la prima fiera agricola del 2022, Fieragricola, è andata in scena a Verona, in Italia. Certo, la città di Romeo e Giulietta non offre la stessa massa critica di Hannover, ma Fieragricola è stata comunque occasione per alcune anteprime.

Man e il biogas a Fieragricola 2022

Anche a causa della guerra in Ucraina, biogas e biometano stanno riconquistando il loro posto nell’agenda politica europea. Man Engines ha esposto presso lo stand Ets, il distributore italiano, l’E2676 LE212, 220 kWm, l’E08 LE302, 68 kWm, e l’E3262 LE, il motore a gas dodici cilindri basato sulla serie E32. Sia l’E3262 LE232, per gas naturale, che l’E3262 LE242, per biogas e altri gas speciali, erogano 450 kWmech a 1.500 giri/min (50 Hz). Ciò significa che Man Engines ha ora colmato il divario in termini di prestazioni tra 370 e 550 kWmech, che in precedenza era coperto dalla precedente serie E2842.

Il ritorno di Goldoni Trattori, con Doosan Infracore e VM Motori (cioè FCA)

Goldoni, storico marchio italiano di trattori specializzati, è stata acquistata da Keestrack, che ne ha rilanciato nome e colori originali. Goldoni ha recuperato il rapporto con VM Motori, ora in mano a FCA, che con PSA ha creato Stellantis, il gruppo automobilistico guidato da Carlos Tavares, ed ha esposto il D24 di Doosan Infracore. Il motore diesel 4 cilindri da 2,4 litri, 56 kW e 310 Nm, è un’altra leva della strategia di potenza insieme a VM e Kohler.

ets Fieragricola
Il D24 di Doosan Infracore allo stand Goldoni a Fieragricola

Fieragricola in poche parole

A Veronafiere si è chiusa sabato 5 marzo la 115a edizione di Fieragricola. In quattro giorni, la biennale internazionale dedicata all’agricoltura ha registrato 68mila operatori professionali provenienti da 80 paesi.Con oltre 520 espositori, il mondo dell’agricoltura è ripartito da Verona. Un format trasversale ma specialistico, che in questa edizione ha riservato un focus particolare all’agricoltura digitale e all’agroenergia. Delegazioni organizzate di top buyer esteri provenienti da 29 paesi target sono arrivate a Verona grazie alle iniziative incoming di Veronafiere e Ice, con il finanziamento del Maeci e la collaborazione di Federunacoma. Gli operatori esteri provenivano dal 72% dall’Europa, dal 12% dall’Africa, dall’11% dall’Asia e dal 5% dall’America. 

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Il primo webinar in vista di Samoter su elettrico, ibrido e idrogeno

La transizione energetica si farà insieme lavorando sul mix energetico: è quanto emerso il 26 gennaio 2023 dal primo dei cinque webinar in vista di Samoter organizzati in collaborazione con Vaielettrico dal titolo “Macchine da costruzione verso le emissioni zero obiettivo: elettrico, ibrido o idroge...