Il nuovo GoldoniKeestrack B1e sarà prodotto presso gli stabilimenti di Migliarina di Carpi di Goldoni, il produttore emiliano che proprio un anno fa, dopo mesi turbolenti per il concordato liquidatorio con Lovol di grande apprensione per al sorte degli oltre 100 dipendenti, era stato acquisito proprio da Keestrack.

Il passo è di 1728 mm, la larghezza minima di 1322 mm, il peso di 2300 kg con carico ammissibile superiore a 4300 kg e un bilanciamento ideale dei pesi del 45% all’anteriore e del 55% al posteriore. La gestione della potenza può essere personalizzata dall’operatore, a seconda dell’uso del trattore (selezionando specifiche modalità di guida). Per ottenere queste prestazioni, la serie B utilizza 5 motori elettrici dedicati: uno per la trazione (35kW con picco 50kW); due per le prese di forza anteriori e posteriori (14kW + 9,5kW con picco 22kW + 15kW), uno per il sollevatore e i distributori (15kW con picco 18kW) e, infine, uno alla pompa di calore 4,5kW.

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Cnh Industrial e Lavazza per i coffee harvester del futuro

Dal 16 gennaio fino al 13 febbraio la Nuvola Lavazza di Torino accoglierà i visitatori con l’esposizione dei coffee harvester del futuro, realizzati dai diciotto studenti del Master in Transportation Design Ied. Nati dalla collaborazione con Cnh Industrial e Lavazza Group, i progetti di advanced des...