Power Cube Himoinsa: col Cursor 13 la gamma fa il salto di qualità. L’azienda iberica mette in campo sette nuovi modelli di genset equipaggiati con endotermico firmato Fpt. La collaborazione tra le due aziende non è certo una novità. Inedita è però l’adozione “alla consolle” del Cursor 13, recentemente “vestitosi” a gas in occasione del Tech Day convocato a Torino poche settimane fa.

Power Cube ottimizzati

Il passo annunciato da Himoinsa con una nota stampa consiste nell’allargamento del perimetro della gamma Power Cube, che si arricchisce di sette nuovi modelli nella fascia compresa tra 411 e 579 kVA, destinati al mercato delle frequenze tra 50 e 60 Hz. Il radiatore elettrico è munito di un variatore di frequenza che adatta di momento in momento la velocità sviluppata a seconda delle esigenze di raffreddamento, in chiave di efficientamento dell’intero sistema. Ciò che più conta, con l’aggiunta dei nuovi modelli, Himoinsa espande il range di potenze offerte dalla gamma Power Cube, che al momento include quattro sistemi di generazione tra i 500 e i 700 kVA alimentati da motori Mtu. Un brand, quello della famiglia Rolls-Royce, che guadagna rivali: il Cursor 16, Diesel of the Year 2016, sta infatti riscuotendo successo e potrebbe concorrere ad insidiare le posizioni occupate proprio da Friedrichshafen. Intanto, si accontenta di “lavorare” per Himoinsa al di fuori del range dei Power Cube: il passaggio è stato annunciato in aprile e prevede l’alzamento dell’asticella Himoinsa a 600 kVA, proprio  in tandem col Cursor 16.

Himoinsa, la gamma compatta

Scorrendo lo sguardo sui protagonisti dell’ampliamento di gamma, i modelli che rispondono al nome di Hpcw 420 D5/6 e Hpcw 505 D5/6 possono viaggiare indifferentemente a 50 o 60 Hz, candidandosi pertanto alle applicazioni portuali e al noleggio. La collaborazione tra Himoinsa e Fpt non è certo una novità. La news, come anticipato in apertura, è infatti l’utilizzo del 13 litri che, a fine ottobre, è stato battezzato nella declinazione a gas. I genset Power Cube messi a listino dagli spagnoli (inseriti in container da dieci piedi) godono da tempo dei benefici di una simile partnership. Le dimensioni compatte dell’intera macchina sono consentite dall’installazione del sistema di raffreddamento nella parte alta del container.

I nuovi arrivati protagonisti alla Dakar

Himoinsa salirà in cattedra in occasione della Dakar 2018. Otto modelli del nuovo Power Cube Hpcw-500 D5/6, equipaggiati con Cursor 13 (nome in codice: C13Te7) e impreziositi da alternatori Cramaco forniranno la potenza necessaria al funzionamento delle infrastrutture chiamate in causa dall’estrema competizione off-road. Il progetto sviluppato da Himoinsa prevede la fornitura di potenza ad oltre dieci campi che verranno messi in piedi lungo i 9mila chilometri di percorso latinoamericano.

In primo piano

Articoli correlati

Data Centre Nation Milan 2024

Data Center Nation di Milano è considerato l'evento più importante per il settore dei data center in Italia. Abbiamo visto Isotta Fraschini Motori, Cummins e Rolls-Royce Power Systems