Come possono i generatori Himoinsa (qui, un’applicazione recente) aiutare a combattere l’attuale pandemia? Facile a dirsi, garantendo un’alimentazione di emergenza in caso di interruzione della rete, specialmente in quei siti che sono cruciali per il contrasto alla malattia. Uno di questi siti è il Centro di R&D dell’Università di Saragozza, in Spagna, dotato di microscopi ad alta precisione e di unità in cui sono conservati, tra gli altri dispositivi, campioni umani.

generatori Himoinsa

Fin dall’inizio di questa crisi sanitaria globale, infatti, Himoinsa ha mantenuto la sua attività industriale per garantire un servizio ininterrotto al mercato internazionale. Attraverso il suo distributore Sorilux e in collaborazione con la società di ingegneria Cobra, sono stati installati diversi gruppi elettrogeni presso il sito di R&D dell’Università di Saragozza, in Spagna. E proprio la Spagna è una delle nazioni più duramente colpite dalla diffusione del virus a livello globale.

Scopriamo cosa alimentano i generatori Himoinsa

«L’edificio è suddiviso in tre aree principali, ognuna delle quali è dotata sia di una rete che di un gruppo elettrogeno e di un gruppo di continuità. L’area più importante che ha richiesto la fornitura di energia è il centro di supercalcolo di Aragón, sebbene siano state servite anche altre aree, dove sono presenti microscopi ad alta precisione e unità in cui sono conservati campioni umani», ha detto Raúl Segura, Direttore Commerciale e Responsabile dello Sviluppo di Sorilux.

Ricercatori e tecnici, che hanno avuto il permesso di utilizzare infrastrutture le attrezzature e i laboratori nel periodo di picco della pandemia, hanno condotto studi e test finalizzati al contrasto del Covid-19.

generatori Himoinsa

A proposito di misure di sicurezza…

Oltre a questo, Himoinsa ha implementato nei suoi stabilimenti nuovi protocolli di lavoro che garantiscono la sicurezza dei suoi dipendenti. Analogamente, il distributore Sorilux ha insistito sull’importanza di applicare protocolli di prevenzione e rigorose misure di sicurezza.

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Man Energy Solutions firma lettera di intenti con SH Defence

Man Energy Solutions e SH Defence of Denmark hanno firmato una lettera d’intesa per esplorare il potenziale di collaborazione in merito allo sviluppo e all’uso dei gruppi elettrogeni Man 175D in una capacità modulare per le navi militari per soddisfare i requisiti in tutto il mondo.