Con gli occhi puntati sul mercato della nautica da diporto, Oxe Marine sta lanciando la sua nuova campagna, “Something for Everyone”, rafforzando ulteriormente la propria presenza come forza dirompente sulla scena marina.

OXE Marine is engineering the future – a future that belongs to everyone. The company likes to call what they do “transition-tech”. They take the best technology and make it available for all on the journey toward what’s beyond the horizon. As all OXE Diesels can be fueled with biofuels, reducing net CO2 emissions by up to 94%, they are already one of the most sustainable options available for demanding users. 

Oxe Marine sta progettando il futuro, un futuro che appartiene a tutti. All’azienda piace chiamare la propria attività “tecnologia di transizione”. Prendono la migliore tecnologia e la mettono a disposizione di tutti nel viaggio verso ciò che è oltre l’orizzonte. Poiché tutti i motori Oxe Diesel possono essere alimentati con biocarburanti, riducendo le emissioni nette di CO2 fino al 94%, sono già una delle opzioni più sostenibili disponibili per gli utenti esigenti.

Transition tech means that you, today, don’t have to choose between saving fuel or covering long distances. You don’t have to choose between speed or load capability, or between ease of life or being eco-conscious,” says Anders Berg, OXE Marine CEO. “And with OXE Diesel, you don’t have to choose. No matter where you are in the world, our outboards provide you with reliability, power and control.” 

La tecnologia di transizione significa che tu, oggi, non devi scegliere tra risparmiare carburante o coprire lunghe distanze. Non devi scegliere tra velocità o capacità di carico, o tra facilità di vita o eco-consapevolezza”, afferma Anders Berg, Ceo di Oxe Marine. “E con Oxe Diesel, non devi scegliere. Non importa dove ti trovi nel mondo, i nostri fuoribordo ti offrono affidabilità, potenza e controllo”.

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati