Arriva l’evoluzione del sistema SideScan di Brigade Elettronica (qui un recente articolo sulla collaborazione con Cimolai e Fpt). Il nuovo SideScan Flex è equipaggiato con quattro sensori laterali a ultrasuoni ed è pensato per la rilevazione istantanea di ostacoli e, soprattutto, di ciclisti e pedoni, spesso non visti nel lato passeggero.

SideScan di Brigade Elettronica
Il kit SideScan Flex di Brigade Elettronica

SideScan Flex permette di scegliere tra quattro diverse configurazioni, ognuna con differenti distanze di rilevamento e avvisatori sia acustici sia visivi, entrambi regolabili per adeguarsi alle preferenze del guidatore. Inoltre, il sistema ha un raggio di rilevamento maggiore, fino a 2,5 metri, ben un metro in più della versione base, e diverse funzioni utili per alleggerire lo stress degli autisti.

Le quattro funzioni della versione Flex del SideScan

Queste funzioni vanno dalla modalità Environment Learning, che impedisce i falsi allarmi causati dalle attrezzature ausiliarie della macchina nei primi 100 centimetri dell’area di rilevamento, a dei trigger che attivano altri sistemi di sicurezza quando viene rilevato un ciclista o un pedone, ad esempio telecamere laterali, allarmi esterni e luci addizionali, piuttosto che dispositivi di registrazione (Mdr). Senza dimenticare la Funzione Mute, indispensabile per non sovraccaricare l’autista di allarmi continui, che, oltre a essere fastidiosi, potrebbero portare ad assuefazione al suono e, quindi, a un calo dell’attenzione; il segnalatore acustico, dunque, si disinnesta dopo quattro secondi se non rileva alcun movimento dell’oggetto o del veicolo individuati.

BRIGADE E IL LA SPEZIA CONTAINER TERMINAL

Il trigger modulo di velocità

Il prodotto che segna l’evoluzione del SideScan di Brigade Elettronica può essere ulteriormente personalizzato grazie a un trigger modulo di velocità, che fa sì che il sistema di rilevamento laterale si attivi al di sotto di una specifica velocità, e a uno switch indicatore di svolta, che prevede l’avvio dei sensori solamente quando la freccia è inserita.

In primo piano

Articoli correlati

Deutz inaugura una nuova linea di assemblaggio per motori da 4 a 8 litri

Deutz ha messo in funzione un’ulteriore linea di assemblaggio presso il suo sito di Colonia. La tecnologia di produzione aggiornata utilizzata per la linea di assemblaggio 6 consentirà di costruire grandi motori da 4-8 litri per le serie V4 e 7.8. Anche la produzione completa del motore a idrogeno D...
News