L’ex presidente di Volvo Trucks Claes Nilsson è stato nominato membro del consiglio di amministrazione di Volta Trucks. Nilsson ha trascorso la maggior parte della sua lunga carriera nei veicoli commerciali con Volvo, dove ha ricoperto la carica di Presidente di Volvo Trucks e membro del Comitato Esecutivo.

In precedenza, è stato responsabile delle regioni Volvo Trucks in Europa, Sud America, Asia e Africa, oltre ad essere stato responsabile della strategia, dello sviluppo aziendale e della pianificazione del prodotto, sia a livello regionale che globale. Ha anche ricoperto posizioni nel consiglio di amministrazione di Volvo Financial Services, Volvo Venture Capital e diverse società di mercato in Volvo.

I commenti di Claes Nilsson e Douglas Snyder

È con grande entusiasmo che entro a far parte del consiglio di amministrazione di Volta Trucks”, ha commentato Claes Nilsson. “Sono molto impressionato dalla visione e dai piani che l’azienda nella fornitura di veicoli commerciali elettrici e quindi impaziente di contribuire a un’industria dei trasporti più sostenibile. Il prodotto è chiaramente un concetto inedito al mondo, sia in termini di camion elettrico ottimizzato sia per la sicurezza dei conducenti e degli altri utenti della strada. Anche il modello operativo e la velocità con cui Volta Trucks ha lavorato sta contribuendo al mio entusiasmo. La cosa più importante, però, è l’impressione positiva delle persone con cui sono stato in contatto. Con la mia esperienza di molti anni nel settore degli autocarri, non vedo l’ora di supportare l’azienda nei suoi progressi futuri”.

La nomina di Claes Nilsson arriva a soli due mesi dalla nomina di Karl Viktor Schaller nel consiglio di amministrazione di Volta Trucks”, ha aggiunto Douglas Snyder, presidente di Luxor Capital Group e presidente del consiglio di amministrazione di Volta Trucks. “Queste nuove nomine rafforzano ulteriormente la profonda esperienza all’interno del consiglio di amministrazione, apportando all’azienda competenze e convalide chiave del settore mentre si concentra sulle sue operazioni commerciali e convertendo l’interesse iniziale generato nella Volta Zero completamente elettrica in ordini confermati e vincolanti. Questi ordini di autocarri dei clienti verranno realizzati all’inizio di quest’anno sulla nostra linea di produzione a Steyr, in Austria”.

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Il Politecnico di Milano vince l’Indy Autonomous Challenge a Las Vegas

La monoposto con il pilota a intelligenza artificiale sviluppato dal team PoliMove del Politecnico di Milano ha vinto la gara dell’Indy Autonomous Challenge (Iac) a Las Vegas, la competizione di auto da corsa a guida autonoma senza pilota di 9 squadre di 17 università di 6 Paesi di tutto il mondo
News

Nasce Eni Sustainable Mobility

Eni annuncia la nascita di Eni Sustainable Mobility, la nuova società dedicata alla mobilità sostenibile. È un'azienda integrata verticalmente lungo tutta la catena del valore, che ha l’obiettivo di fornire servizi e prodotti progressivamente decarbonizzati per la transizione energetica
News