Acronis, sicurezza per la Formula 1

Acronis è sinonimo di protezione e archiviazione dati su cloud ibrido. Il 4 aprile ha stipulato un accordo con il team di Formula 1 Sahara Force India. Obiettivo della partnership tecnologica sono i punti caldi della sicurezza informatica, tema sempre più presente nei business plan aziendali.

«Siamo fieri di avviare una collaborazione con Sahara Force India», ha dichiarato John Zanni, presidente di Acronis. «La tecnologia innovativa di Acronis soddisfa al meglio le esigenze delle scuderie di Formula 1 perché garantisce protezione dei dati veloce, semplice e affidabile nei momenti che contano veramente. Siamo pronti a cimentarci in quella che sarà una stagione di collaborazione produttiva», prosegue Zanni.

Safety first all’Acronis Mission Control Center

La F1 è uno degli sport più tecnologizzati, con flussi di dati dell’ordine dei terabyte. Acronis fornirà alla squadra soluzioni di backup, disaster recovery, software-defined storage, sincronizzazione e condivisione dei file e protezione ransomware. Bersaglio dell’aggiornamento sono lo stabilimento, l’infrastruttura tecnologica impiegata in gara, e la galleria del vento. Per sottolineare l’importanza dell’accordo, la sala controllo di Sahara Force India a Silverstone prenderà il nome di Acronis Mission Control Center.

Il centro sarà operativo in gara e in sessione di prove, acquisendo dati dalla VMJ11. Lo streaming di dati consentirà ai tecnici di condurre simulazioni per dare in diretta il feedback migliore possibile al pilota. Tutto il parterre sarà in contatto in tempo reale con il centro di controllo.

Il segreto è l’intelligenza artificiale

La tecnologia Active Protection sfrutta l’IA e l’euristica per rilevare eventuali minacce come malware e ransomware. Il sistema è molto più avanzato di quello basato sulle firme tradizionalmente usato. Dati e file di sistema sono protetti automaticamente. Anche i file di backup sono al sicuro dai tentativi di manomissione e corruzione. Uno degli aspetti vincenti consiste nella protezione a 360 gradi, dai server ai laptop dei tecnici.

Sonni tranquilli per Sahara Force India

«La partnership con Acronis risolve il problema della gestione dei dati» afferma Otmar Szafnauer, Chief Operating Officer. «Ci garantisce una gestione sicura e protetta delle informazioni. È una partnership vantaggiosa per entrambi, perché da un lato dimostreremo la validità delle soluzioni di protezione e archiviazione dati di Acronis, e dall’altro le forniremo indicazioni sulle esigenze del settore automobilistico», conclude Szafnauer.

Oggi la Formula1, domani le flotte di mezzi pesanti, in futuro la guida autonoma. E se ibridi ed elettrici dovessero spopolare prima del previsto anche tra le macchine operatrici?

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Fpt Industrial fornirà pacchi batteria a Iveco Bus

Fpt Industrial fornirà fino a 500 pacchi batteria ad alte prestazioni alla consociata Iveco Bus per equipaggiare la sua flotta di autobus urbani articolati da 18 m completamente elettrici E-Way da consegnare in Belgio, a seguito di un accordo quadro firmato di recente con l’impresa di trasporto pubb...