Al DPE di Rimini, lo spazio di Avoni era posizionato esattamente di fronte a quello di Bastelli. Una disposizione tutt’altro che casuale. Bastelli HTS, da mezzo secolo specializzata in silenziatori industriali, sistemi gas di scarico e tubazioni.

Bastelli HTS è il co-protagonista dei powerpack di Avoni

È una vera e propria sinergia quella tra le due aziende bolognesi. Un’integrazione verticale funzionale alla customizzazione. Partendo dai motori FPT Industrial forniti da Avoni, l’F28 e l’F36, il prodotto chiavi in mano segue i principi di componibilità del prodotto, assemblabile in diversi step. Criterio saliente è la polivalenza della installazione per le diverse applicazioni poiché, a seconda del suo utilizzo e degli spazi disponibili, si possono ad esempio spostare i pannelli della cofanatura per ingresso e uscita dell’aria dislocandoli sui lati più funzionali oppure alzare o abbassare il telaio di appoggio del motore in funzione della capacità del serbatoio richiesta dalla singola esigenza. Questi esempi rispondono ai criteri di flessibilità che un Oem ricerca nella collaborazione con un solution provider. L’obiettivo è infatti la consegna di un modulo plug and play StageV/Tier 4 final, facilmente installabile sulla macchina, senza “bizantinismi” da parte dell’ingegneria. A supporto di questo approccio, Avoni suggerisce anche un’applicazione specifica, e cruciale, la cofanatura insonorizzata. Nel caso di Avoni è altamente modulabile in quanto l’intero processo produttivo (dalla progettazione attraverso l’ausilio di software di modellazione 3D alla realizzazione del prodotto finito) avviene internamente alla Bastelli HTS. 

Tutto il bello della personalizzazione

  • Cofanatura insonorizzata in acciaio Inox
  • Portaforche integrate 
  • Facilità accesso zona filtri (one site)
  • Vasca raccolta perdite liquidi con foro di scarico
  • Tetto apribile insonorizzato 
  • Bocchetta d’ispezione rabbocco radiatore 
  • Predisposizione serbatoio interno
  • Predisposizione vano batteria interno
  • Ganci di sollevamento
  • Supporti antivibranti
  • Apertura vani con possibilità di sportello, sportello doppio o pannello unico
  • Prese d’aria sifonate
  • Espulsione aria calda laterale, frontale e o superiore
  • Controllo e gestione da remoto del powerpack/installazione e della macchina ad esso collegata tramite app o web site completamente personalizzabile in funzione dell’applicazione e esigenze del cliente. 
Avoni Bastelli
Il powerpack di Avoni e Bastelli HTS motorizzato dall’F28

In primo piano

Articoli correlati

Simplifhy realizzerà un laboratorio a idrogeno a Vimercate

Simplifhy realizzerà un laboratorio a idrogeno presso la sede della Fondazione ITSGREEN di Vimercate. In particolare, il laboratorio includerà moduli all’avanguardia per la produzione di idrogeno, tecnologie AEM, celle a combustibile PEM, sistemi di compressione dell’idrogeno e soluzioni innovative ...

Kubota entra a far parte dell’Allianz Hydrogen Engine

Kubota ha aderito all’Allianz Hydrogen Engine, un’organizzazione che mette insieme le conoscenze dell’industria e della ricerca. Sappiamo che un concept di motore a idrogeno da 3,8 litri e 85 kW è già stato presentato pubblicamente da Kubota, suscitando un ampio interesse da parte del settore....