Fascia eLine, per applicazioni commerciali e industriali

Federal-Mogul Powertrain ha da poco lanciato una nuova fascia elastica chiamata eLine pensata appositamente per motori diesel da impiegare su veicoli commerciali e industriali. Il vantaggio principale che eLine offre è consiste nel migliorare la capacità di tenuta ai gas. Il moto dinamico della fascia rimane stabile, a vantaggio dell’omogeneità del film d’olio. I miglioramenti dipendono in prima istanza dalla progettazione del profilo della superficie di scorrimento della fascia che va nella seconda cava. Il design permette infatti una distribuzione più uniforme dell’olio attorno al cilindro, e l’area della faccia di scorrimento è stata modificata per ridurre l’effetto della pressione dei gas.

eLine

Stabilità e omogeneità dell’olio con eLine

Tipicamente, le fasce elastiche per veicoli commerciali e industriali che vanno nella seconda cava hanno il profilo della faccia di scorrimento conico. Ciò permette di mantenere il film d’olio omogeneo anche in condizioni non ottimali. È il caso per esempio della presenza di distorsione dell’alesaggio o di problematiche nella fornitura dell’olio. Tuttavia, avere il profilo conico significa anche avere un’ampia superfice della faccia di scorrimento. Ciò a sua volta può generare instabilità radiale della fascia quando si crea uno squilibrio di pressione tra il diametro interno ed esterno della fascia stessa.

Steffen Hoppe, Director, Technology, Rings & Liners, Federal-Mogul Powertrain, ha illustrato i vantaggi della nuova fascia. «eLine è la prima tecnologia per fasce elastiche di veicoli commerciali e industriali che distribuisce l’olio in uno strato uniforme lungo la circonferenza. La geometria compensa per l’eccedenza localizzata di gocce d’olio, protegge da scomposizioni locali dell’olio, supporta strategie con oli a bassa viscosità, migliora la tenuta ai gas di combustione e riduce l’usura. Lo specifico profilo della superficie di scorrimento è stato pensato anche per impedire instabilità radiali della fascia, sempre più presenti a causa della tendenza ad avere maggiori pressioni di picco durante la combustione». Ciò si traduce in primo luogo in una maggiore efficienza di tutto il motore, declinabile anche nei termini di minori emissioni e robustezza maggiore.

La nuova geometria e la prova del nove

La nuova fascia è dotata di una scanalatura lungo la parte più bassa della circonferenza. Questa aiuta a trattenere l’olio in eccesso al di sotto della fascia. Si viene così a generare, grazie all’olio in questo serbatoio scanalato, una differenza di pressione circonferenziale. A sua volta la pressione da origine a un flusso controllato di olio attorno al cilindro quando il pistone inverte il suo moto. Così ne trae beneficio l’uniformità del film. A livello idrodinamico, il profilo ella superficie di scorrimento contribuisce a ridurre, verso la parte superiore della fascia, l’area per i gas in pressione.

Federal-Mogul ha condotto dei test al banco della fascia eLine, i quali hanno mostrato una riduzione fino al 20% del cosiddetto fenomeno di blow-by. Questo si manifesta quando i gas nella camera di combustione sono alla massima pressione. In queste situazione parte di loro supera le fasce elastiche raggiungendo la parte inferiore del monoblocco. In altri termini, si ottiene un aumento della pressione media effettiva o per contro una diminuzione dei consumi.

In primo piano

Articoli correlati

Friwo amplia il suo portafoglio di prodotti per la mobilità elettrica

Friwo, produttore di caricabatterie e soluzioni di azionamento elettrico all’avanguardia dal punto di vista tecnico, sta ampliando il suo portafoglio di prodotti esistente nel campo dell’elettromobilità con l’avanzata unità di controllo motore MC1.5-55A-48V, che è stata sviluppata appositamente per ...