Hyundai Motor Group (il Gruppo) ha annunciato la firma di un memorandum d’intesa con Korea Zinc, la principale società coreana di fusione di metalli non ferrosi, che vedrà le due realtà collaborare lungo tutta la catena del valore del nichel.

Alla cerimonia di firma hanno partecipato Heung-soo Kim, Executive Vice President e Head of Global Strategy Office di Hyundai Motor Group e Ki Duk Park, President e Co-Ceo di Korea Zinc.

La partnership prevede l’approvvigionamento congiunto di materie prime a base di nichel e la relativa lavorazione, la garanzia di una fornitura stabile di nichel lavorato e di altri materiali per batterie, come anche l’esplorazione di nuove attività, tra cui il riciclo delle batterie.

I due partner intendono lavorare per creare una catena di approvvigionamento stabile di nichel, una materia prima fondamentale per le batterie dei veicoli lettrici. Inoltre, entrambe le aziende hanno in programma di acquistare congiuntamente materie prime di nichel e di investire in progetti di sviluppo minerario per ottenere materie prime che soddisfino i requisiti dell’Inflation Reduction Act.

In aprile, il Gruppo ha presentato il suo piano di leadership globale nel settore dei veicoli elettrici producendo 3,64 milioni di EV entro il 2030, posizionandosi tra i primi tre produttori mondiali. Per sostenere questo obiettivo, il Gruppo sta dando priorità all’approvvigionamento di materie prime fondamentali come il nichel e il litio. Il Gruppo sta cercando attivamente collaborazioni con diversi partner globali specializzati nell’approvvigionamento e nella lavorazione delle materie prime e nella produzione di materiali per batterie.

Sfruttando la sua esperienza nella fusione di metalli non ferrosi come lo zinco e l’argento, nel 2017 Korea Zinc ha aperto una filiale per la produzione di solfato di nichel per le batterie EV. L’azienda si sta concentrando sull’espansione della propria presenza nel settore delle batterie EV, con particolare attenzione al nichel. L’espansione comprende la creazione di una filiale per la produzione di materiali per le batterie EV e l’intenzione di costruire quest’anno una fonderia di nichel nel complesso industriale di Ulsan.

La fornitura di nichel derivante dalla partnership è prevista a partire dal 2026. Nel 2031, il Gruppo intende rifornirsi del 50% del nichel necessario per produrre batterie EV che soddisfino i requisiti Ira attraverso la partnership con Korea Zinc.

La fornitura di nichel contribuirà inoltre a garantire al Gruppo materie prime stabili per le batterie EV che soddisfino altre normative regionali relative ai veicoli elettrici, il Critical Raw Material Act (Crma) dell’Unione Europea e altri requisiti Esg.

Nell’ambito della collaborazione, Hmg Global, una joint venture estera costituita congiuntamente da Hyundai Motor, Kia e Hyundai Mobis, intende acquisire una partecipazione del 5% in Korea ZincL’acquisizione delle azioni e il pagamento relativo all’investimento azionario sono previsti per il 12 settembre e il trasferimento delle azioni sarà limitato fino a un anno dopo l’acquisto.

In primo piano

Articoli correlati

Allison e FCC Servicios Medio Ambiente, in partnership da oltre 30 anni

“La nostra collaborazione con FCC Medio Ambiente è sempre stata fonte di mutuo arricchimento”, ha dichiarato Trond Johansen, direttore vedite di Allison Transmission per l’Europa. “Intraprendere un viaggio con un cliente che richiede standard così elevati ci ha indubbiamente fornito preziose informa...

Da Intec arriva la power station portatile

Intec I-BOX PB-58 è una stazione di energia elettrica che può essere utilizzata durante le soste e il fermo macchina, quando non si ha accesso a un’alimentazione elettrica tradizionale, per alimentare i propri dispositivi.