I Laser-Processed Piston Rings di Federal-Mogul: motore con frizione e più longevo

Laser-Processed Piston Rings di Federal-Mogul, Amburgo 2018. Gli americani, come noto agli addetti ai lavori, progettano e producono apparecchiature originali e componenti per il powertrain e sistemi di protezione per applicazioni nei settori automotive, heavy-duty, industriale e dei trasporti. Tra le tante innovazioni portate nel settore, alla SMM 2018 di Amburgo, la Federal-Mogul Powertrain ha presentato la sua nuova gamma di fasce elastiche e altri prodotti LBE.

Laser-Processed Piston Rings di Federal-Mogul

FEDERAL MOGUL ALLA IAA DI HANNOVER

Le tecniche offrono un’alternativa eco-compatibile a lungo termine ai rivestimenti galvanici e rappresentano l’ultimo passo nello sviluppo di nuovi trattamenti delle superfici. Queste dovranno essere sempre più in grado di rispondere alle sfide sui motori e sui carburanti nei settori marino e industriale.

L’introduzione mondiale di carburanti a basso tenore di zolfo dal 2020 e l’aumento della quota di mercato dei motori a gas e a doppia alimentazione presenteranno ulteriori sfide tecnologiche per le fasce elastiche e le camicie dei cilindri.

I Laser-Processed Piston Rings di Federal-Mogul raccolgono queste sfide anche grazie a materiali ad anello con un’elevata stabilità dimensionale oltre a rivestimenti con basso coefficiente di attrito, elevata resistenza allo sfregamento e basso numero di anelli del pistone e usura del cilindro.

«Stiamo costantemente sviluppando nuove tecnologie, per stare al passo con le tendenze emergenti nel mercato marino globale» ha spiegato Peter Arndt, direttore generale per i Large Bore Engine Rings alla Federal-Mogul Powertrain. «I processi laser offrono promettenti opportunità di miglioramento delle superfici e possono essere applicati a un’ampia gamma di materiali di base, inclusi ferro grigio e ferro SG».

Federal-Mogul: un passato di grande valore

Laser-Processed Piston Rings di Federal-Mogul, questo è il presente. E il passato? La Federal Mogul ha maturato un’importante esperienza in trattamenti innovativi per fasce elastiche a grande diametro, con processi basati su laser destinati a diventare l’ultima moda del settore.

La produzione dei prototipi è prevista per la fine del 2018. Lo sviluppo del materiale per la saldatura laser sulla superficie di scorrimento del pistone è attualmente in corso, con i primi test del motore previsti all’inizio del 2019.

FEDERAL MOGUL ENTRA NELL’ORBITA TENNECO

In primo piano

Articoli correlati

I primi 50 anni di Scania in Italia

La sua storia in Italia inizia negli anni Settanta quando Armando Rangoni, riconoscendo nel marchio Scania un grande valore, fonda la società indipendente “Italscandia Autocarri S.p.A.”, ottenendo il mandato per l’importazione dei prodotti della Casa svedese.