1_05-kohler-0201-2

Il 2017 si appresta ad accendere i motori, e Kohler si fa trovare pronta per accompagnare dipendenti e fornitori, ma anche semplici appassionati, lungo i prossimi dodici mesi, tenendo la mano ai meno fortunati. I motori Kohler, infatti, sono stati eletti a protagonisti di un calendario benefico, il cui ricavato sarà utilizzato per portare in Etiopia 120 filtri per l’acqua Kohler Clarity, attraverso la mediazione dell’organizzazione non governativa World Vision. Il purificatore consente di ottenere acqua pulita eliminando il 99 per cento dei batteri e protozoi, senza bisogno di elettricità.

I “modelli” Kohler davanti all’obiettivo di Nancy Fina

Le foto, realizzate dalla fotografa di moda Nancy Fina, mostrano i modelli Kohler nelle vesti di veri e propri modelli di moda. Bulloni e componenti presentano un loro lato nascosto, svelando una ricchezza estetica che gli consente a buon ragione di starsene appesi alla parete e attirare l’attenzione di tanti occhi. Il calendario è stato presentato nello stabilimento Kohler di Reggio Emilia alla presenza della fotografa e dei vertici del gruppo, tra cui Tom Cromwell, presidente del Power Group, Larry Bryce, presidente di Kohler Power Systems, Brian Melka, presidente di Engines Americas, James Zhang, amministratore delegato di Kohler Power China, e Vincenzo Perrone, amministratore delegato di Engines EMEA.

«Tradizionalmente questo calendario sarebbe stato donato come regalo aziendale ai distributori – spiega Nino De Giglio, manager del dipartimento Brand & Communications di Kohler Engines – Quest’anno abbiamo deciso di espanderne la portata e dargli un significato ulteriore. Tutti i giorni i motori migliorano la qualità della vita delle persone: noi, come Kohler Engine, vogliamo fare lo stesso con quest’iniziativa di portata globale, per offrire personalmente un contributo alle realtà più bisognose. Ci auguriamo che questa raccolta fondi sia il primo di una lunga serie di sforzi umanitari a favore delle comunità locali dei territori in cui operiamo».

4_degiglio_perrone_fina

In primo piano

Articoli correlati

IPAF Anch’io 2024, la sicurezza al centro dell’evento bolognese

Il tradizionale evento biennale italiano di IPAF si è tenuto a Bologna venerdì 31 maggio con una formula dinamica, esclusivamente dedicata ai contenuti e all’interazione palco-platea. Le buone prassi a tutela della salute e della sicurezza nell’uso dei mezzi di sollevamento aereo sono state al centr...