Marelli si è aggiudicata un importante contratto per la fornitura del sistema di gestione termica della batteria (Battery Thermal Plate – BTP) per i futuri veicoli elettrici BEV di uno dei maggiori carmaker a livello globale. La soluzione, che rappresenta una tecnologia chiave per la gestione dell’energia termica nei veicoli elettrici, è stata sviluppata e verrà prodotta in-house da Marelli.

La fornitura partirà dal 2024, raggiungendo approssimativamente circa 5 milioni di unità nel corso della durata del contratto. L’accordo coinvolge diverse piattaforme e segmenti di veicoli per il mercato cinese, nordamericano ed europeo.

“Siamo orgogliosi di questo importante incarico, che rafforza ulteriormente la nostra collaborazione con i carmaker globali nell’ambito di tecnologie chiave per l’ottimizzazione della gestione dell’energia termica nei veicoli”, ha dichiarato Shuji Kobayashi, Presidente del business Green Technology Solutions di Marelli. “Grazie alla nostra solida esperienza e al nostro portafoglio tecnologico, supportiamo i carmaker nella realizzazione di soluzioni efficienti per veicoli elettrici, ibridi e con motore a combustione interna, adattandoci alle esigenze specifiche di ciascun cliente, per co-creare insieme i loro veicoli di domani”.

Un’efficace gestione termica della batteria è essenziale per garantire prestazioni ed efficienza ottimali nei veicoli completamente elettrici, nei quali la batteria è appunto l’unica fonte di energia disponibile. La gestione termica influisce infatti su diversi aspetti, quali durata della batteria, autonomia del veicolo, prestazioni del sistema di propulsione e capacità di ricarica rapida, ed è fondamentale per garantire il comfort dell’abitacolo. Per ottenere la massima efficienza, la batteria deve sempre rimanere all’interno di un range di temperatura ottimale, indipendentemente dalle condizioni esterne (caldo/freddo), soddisfacendo allo stesso tempo le esigenze dell’abitacolo e dei sistemi di propulsione.

A questo scopo, il sistema di gestione termica della batteria di Marelli utilizza il design “Dot Dimples”, che garantisce uno scambio termico ottimizzato. Grazie a specifici percorsi dei flussi termici, questa soluzione stabilizza la temperatura delle celle della batteria e fornisce un’eccellente uniformità della temperatura.

Inoltre, consente di ottenere un prodotto estremamente piatto, che richiede uno spazio limitato, facilitandone l’integrazione e l’assemblaggio all’interno del veicolo. Le tecnologie di produzione e i materiali utilizzati per questa soluzione garantiscono durata e qualità elevate. Il progetto è il risultato di uno sviluppo globale, grazie ai centri di ricerca e sviluppo di Marelli presenti nel mondo, e la produzione sarà localizzata in Messico, Cina e Romania.

Leggi anche: L’iTMM di Marelli

In primo piano

Articoli correlati

Friwo amplia il suo portafoglio di prodotti per la mobilità elettrica

Friwo, produttore di caricabatterie e soluzioni di azionamento elettrico all’avanguardia dal punto di vista tecnico, sta ampliando il suo portafoglio di prodotti esistente nel campo dell’elettromobilità con l’avanzata unità di controllo motore MC1.5-55A-48V, che è stata sviluppata appositamente per ...

Allison e FCC Servicios Medio Ambiente, in partnership da oltre 30 anni

“La nostra collaborazione con FCC Medio Ambiente è sempre stata fonte di mutuo arricchimento”, ha dichiarato Trond Johansen, direttore vedite di Allison Transmission per l’Europa. “Intraprendere un viaggio con un cliente che richiede standard così elevati ci ha indubbiamente fornito preziose informa...