Six SAR 1906 vessels to be built by Damen Shipyards will each be equipped with two 8V 2000 M84L engines from MTU and operated by the Turkish Coastguard. Sechs neue SAR 1906-Schiffe von Damen Shipyards werden mit je zwei 8V 2000 M84L-Motoren von MTU ausgestattet und von der Türkischen Küstenwache betrieben.

Motori Rolls-royce alle prese con l’emergenza migranti nel mare turco. O almeno, questo il motivo per cui il cantiere navale Damen Shipyards ha costruito sei imbarcazioni Sar 1906, ognuna delle quali godrà dell’alimentazione fornita da due motori Mtu 8V 2000 M84L, realizzati appunto dalla branca marina di Friedrichshafen. La novità? I motori diesel sono equipaggiati di uno speciale kit che gli consente di continuare a lavorare anche dopo una rotazione di 360 gradi della barca sul proprio asse longitudinale. Una dotazione “d’assalto”, insomma, in grado di operare anche in condizioni estreme.

Mtu in grado di lanciare le barche a 33 nodi

Il cantiere navale ha recentemente siglato un contratto con l’International organisation for migration (Iom). Le barche, infatti, supporteranno le operazioni di ricerca e salvataggio di migranti intorno alle coste turche. La prima consegna avverrà in maggio, e la fornitura sarà completata a fine anno. I veicoli possono raggiungere una velocità di 33 nodi.

In primo piano

Articoli correlati

Salone nautico di Venezia 2024

L'edizione 2024 del Salone nautico di Venezia si affaccia sul mare piatto del mercato. Le proposte dei costruttori strizzano l'occhio ai pacchetti ibridi