Scania: si afferma tra gli stazionari, rassicura  con il programma di manutenzione Main, vola con i camion e si riaffaccia tra i granturismo. All’insegna dell’ottimismo l’usuale conferenza stampa di fine anno da parte di Scania, dove il gran cerimoniere è stato l’Amministratore delegato e Presidente Franco Fenoglio. Per quanto riguarda più da vicino DIESEL i dati ufficiali, snocciolati da Paolo Carri, parlano di un volume di vendite dei motori industriali maggiorato di un terzo nel 2016, con la fidelizzazione di oem come Cvs Ferrari (reach staker) e Tecniwell (jet grouting), la graduale diffusione nella generazione (la piena operatività del primo cogeneratore a gas installato in Italia con motore Scania è attesa per il primo terzo del 2017), il nastro dello Stage V tagliato al Bauma e suggellato dalla rimozione dell’egr.

Ancora motori, questa volta camionistici, con il programma di manutenzione Main, articolato in tre diversi livelli di ispezione. La catena cinematica è coperta dal primo all’ultimo bullone a partire, ovviamente, dal propulsore: testate, monoblocco, camicie, pistoni, albero a camme, albero motore, campana del volano, via via fino agli alberi di bilanciamento (sul 9 litri) e al filtro centrifugo.

[fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”]

Scania Industrial engines, 9-litre, 13-litre, 16-litre V8, tier 4, stage IV. Illustration: Leon 2012
Scania Industrial engines, 9-litre, 13-litre, 16-litre V8, tier 4, stage IV.
Illustration: Leon 2012

Ai camionisti il grifone piace ancora tanto, come dimostrano i dati di vendita. Piaceranno ancora di più il taglio del 5 per cento ai consumi, del 45 per cento del tempo dei cambi marcia e di due metri dello spazio d’arresto.

Tra gli autobus proseguirà il sodalizio con Irizar ma nel 2017  Scania offrirà la calandra col grifone griffata col proprio marchio. Dopo anni Scania mangerà l’asfalto delle autostrade e delle statali con il Touring, granturismo diffuso in Europa in oltre mille unità.

 

[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

In primo piano

Articoli correlati

IPAF Anch’io 2024, la sicurezza al centro dell’evento bolognese

Il tradizionale evento biennale italiano di IPAF si è tenuto a Bologna venerdì 31 maggio con una formula dinamica, esclusivamente dedicata ai contenuti e all’interazione palco-platea. Le buone prassi a tutela della salute e della sicurezza nell’uso dei mezzi di sollevamento aereo sono state al centr...