Il diesel è morto, lunga vita al diesel! Anche sulle “piccole”. Mentre il futuro della motorizzazione privata, specialmente per quanto riguarda le basse cilindrate, è sempre più spesso e più rumorosamente rintracciato nelle trazioni alternative col contributi di motori elettrici (ibrido più che full electric), secondo una vulgata che presenta il futuro del diesel automotive come una primizia da relegare ai motori potenti e performanti, il gruppo Volkswagen mostra che la traiettoria non è poi così scontata. Seat, infatti, ha annunciato l’introduzione di due nuove varianti del Tdi da 1,6 litri: la versione da 95 cv con cambio Dsg 7 marce per Ibiza e la più potente da 115 cv abbinata al cambio manuale, per Ibiza e Arona.

Due nuovi motori diesel con piccole cilindrate

Con l’introduzione del 1.6 Tdi da 95 cavalli abbinato al cambio automatico Dsg a 7 rapporti, la Seat Ibiza di quinta generazione diventa una tra le poche berline del segmento B che vanta un’offerta completa sul cambio automatico, disponibile ora sia sui motori a benzina che diesel. Il motore vanta una potenza massima di 250 Nm tra 1.500 e 2.600 giri, con rapporto di compressione da 16,2. Per quanto riguarda il “millesei” da 115 cavalli per la Seat Arona (e disponibile anche sulla serie Fr dell’Ibiza), si tratta di un propulsore in grado di sviluppare la medesima coppia da 250 Nm in un più ampio range di giri (da 1.500 a 3.200). Tale motore viene abbinato al cambio manuale a 6 rapporti e con l’obiettivo di proporre ai clienti un’offerta quanto più completa. Sarà disponibile per le versioni Style (a partire da 21.920 euro), Xcellence ed FR (con prezzi a partire da 23.920 euro per entrambe le versioni).

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Fpt Industrial fornirà pacchi batteria a Iveco Bus

Fpt Industrial fornirà fino a 500 pacchi batteria ad alte prestazioni alla consociata Iveco Bus per equipaggiare la sua flotta di autobus urbani articolati da 18 m completamente elettrici E-Way da consegnare in Belgio, a seguito di un accordo quadro firmato di recente con l’impresa di trasporto pubb...