A settembre di quest’anno, Volvo Trucks ha avviato la produzione in serie di camion elettrici pesanti da 44 tonnellate, diventando il primo produttore mondiale di camion a raggiungere questo obiettivo. Alcuni dei camion elettrici saranno anche i primi camion al mondo costruiti con acciaio privo di fossili.

Il nostro viaggio verso le zero emissioni prevede sia di rendere i nostri veicoli in funzione privi di combustibili fossili sia nel tempo di sostituire completamente il materiale dei nostri camion con alternative prive di fossili e riciclate”, afferma Jessica Sandström, Senior Vice President Product Management di Volvo Trucks.

L’acciaio fossil free è prodotto dal produttore siderurgico svedese Ssab ed è realizzato utilizzando una tecnologia completamente nuova con elettricità e idrogeno privi di fossili. Il risultato è un impatto climatico significativamente più basso e un passo importante verso una catena del valore a zero emissioni nette. Tra i clienti che avranno acciaio privo di fossili in alcuni dei loro camion elettrici ci sono Amazon e Dfds e, attraverso la compagnia di trasporti Simon Loos, Unilever.

Il primo acciaio prodotto con idrogeno viene utilizzato nelle rotaie del telaio del camion elettrico, la spina dorsale del camion su cui sono montati tutti gli altri componenti principali. Con l’aumento della disponibilità di acciaio privo di fossili, questo materiale verrà introdotto anche in altre parti del camion.

Oggi, circa il 30% dei materiali di un nuovo camion Volvo proviene da materiali riciclati. Inoltre, fino al 90% del camion può essere riciclato a fine vita. L’acciaio privo di fossili sarà un complemento importante dell’acciaio tradizionale e riciclato utilizzato nei camion Volvo.

Volvo Trucks si impegna a rispettare l’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici e a raggiungere l’azzeramento delle emissioni nette di gas serra nell’intera catena del valore entro il 2040, al più tardi.

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Fpt Industrial fornirà pacchi batteria a Iveco Bus

Fpt Industrial fornirà fino a 500 pacchi batteria ad alte prestazioni alla consociata Iveco Bus per equipaggiare la sua flotta di autobus urbani articolati da 18 m completamente elettrici E-Way da consegnare in Belgio, a seguito di un accordo quadro firmato di recente con l’impresa di trasporto pubb...