Arrivano sul mercato nuove soluzioni Dana per carrelli elevatori. Tra queste, un motore a bassa tensione e ad alta efficienza per applicazioni a trazione elettrica e una nuova serie di assali modulari ad alta efficienza per carrelli elevatori industriali di Classe I, IV e V.

(a proposito di Dana, la prima parte della nostra intervista a Rino Tarolli)

Dichiara Aziz Aghili, presidente di Dana Off-Highway Drive and Motion Systems:

«Prestazioni, efficienza e modularità sono le esigenze principali per i produttori di macchine per la movimentazione dei materiali.

La nuova generazione di innovazioni di Dana fornisce il più basso Tco. Questo, aiuta gli utilizzatori ad affrontare le sfide di Industria 4.0, della comunicazione uomo-macchina, del funzionamento autonomo dei veicoli, dei Big Data e della digitalizzazione end-to-end dei processi della catena del valore»,

Dana per carrelli elevatori

Dana per carrelli elevatori: nuovo motore ad alta efficienza

Dana ha lanciato un nuovo motore a magneti permanenti interni a riluttanza sincrona da 48 a 120/144 volt. Motore destinato ai carrelli elevatori elettrici di classe I, ai caricatori laterali e alle piattaforme di lavoro mobili sopraelevate. Garantendo un’efficienza fino al 95 %, il motore prolunga la durata della batteria e dei cicli di lavoro. Offrendo anche una densità di potenza più elevata rispetto ai motori a corrente alternata tipicamente utilizzati in queste applicazioni.

Attualmente disponibile per i test sul campo, il motore offre una potenza continua da 20 a 60 chilowatt e una potenza di picco da 30 a 70 chilowatt. L’entrata in produzione è prevista per la fine del 2020.

FPT, DANA REXROTH E IL NUOVO TELESCOPICO DIECI

L’ultimo arrivato: l’assale Spicer 141

Progettato per carrelli elevatori industriali di classe I, IV e V, l’assale Spicer 141 è una piattaforma modulare scalabile, costruita per carichi pesanti, che assicura durata, affidabilità e facilità di manutenzione.

L’assale offre un’ampia gamma di rapporti per ottimizzare le prestazioni di trazione. Disponibile con configurazioni ‘wet brake’ e freno a tamburo, la nuova serie di assali comprende una varietà di opzioni di montaggio su montante e telaio.

In primo piano

Articoli correlati

Bobcat posa la prima pietra dello stabilimento di produzione in Messico

La nuova sede, annunciata nel 2023, amplierà la capacità produttiva globale di Bobcat, in particolare per alcuni modelli di pale compatte cingolate e gommate. Le pale compatte Bobcat sono prodotte anche negli Stati Uniti e nella Repubblica Ceca, dove continueranno a esserlo anche dopo l’apertura del...
News