Jcb e Kohler vantano un lungo rapporto di collaborazione, ben prima dello Stage V. Le radici risalgono alla collaborazione con Lombardini. I Jcb by Kohler invece sono comparsi nel 2014, ai tempi omologati Stage IIIB/Tier 4 Final (come quello che appare nella foto). Ora la famiglia si è allargata al telescopico 525-60 Agri.

Stage V Jcb by Kohler per il 525-60 Agri

L’ultimogenito della lunga tradizione di telescopici Jcb, il 525-60, garantisce un’altezza di sollevamento massima di 6 m e una capacità di carico massima di 2,5 tonnellate; è estremamente compatto in quanto ha una larghezza di soli 1,84 metri e un’altezza di 1,97 metri, dimensioni che ne consentono l’accesso e l’utilizzo anche negli spazi più ristretti ed è equipaggiato con il compatto da 55 chilowatt.

JCB BY KOHLER

Trasmissione idrostatica a due velocità

La trasmissione idrostatica a due velocità consente agli operatori di eseguire agevolmente spostamenti precisi anche in spazi angusti. La trasmissione funziona in parallelo con i freni: lo stacco trasmissione sul pedale del freno offre un’eccellente versatilità e una maggiore potenza durante le operazioni di carico o rimovimentazione. Le prestazioni della trasmissione sono cruciali: il modello 525‑60 Agri è dotato del cambio Jcb standard e raggiunge una velocità massima di 25 km/h, mentre il modello Agri Plus offre un cambio più grande dotato di una maggiore forza di trazione e spinta, pur raggiungendo una velocità massima di 30 km/h, in modo da offrire eccellenti prestazioni su strada, sul campo e in azienda agricola. La tecnologia di controllo automatico della benna Jcb, in dotazione al modello Agri Plus, fornisce una vibrazione rapida della benna o forca per concime tramite un minimo movimento del joystick, in modo da espellere rapidamente il materiale e aumentare la produttività. Per una ritenzione del carico ottimale e il massimo comfort dell’operatore (oltre a cicli più rapidi e tempi di trasferimento più brevi), i sollevatori telescopici Jcb sono dotati dell’innovativo sistema opzionale Smoothride system (Srs), che isola il braccio e il carico dai movimenti del telaio.

C’è la DualTech VT

È possibile scegliere l’innovativa trasmissione a velocità variabile DualTech VT che consente agli operatori di preimpostare una velocità di avanzamento: un enorme vantaggio per gli utenti di attacchi idraulici come spazzole spazzatrice o secchi d’alimentazione. Per ottenere trazione e prestazioni massime sui terreni cedevoli e fangosi, i movimentatori telescopici JCB sono dotati di trazione integrale 4WD e differenziale.

jcb Kohler stage v

KOHLER E LA MANUTENZIONE DEL KSD, DIESEL OF THE YEAR 2022

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Il primo webinar in vista di Samoter su elettrico, ibrido e idrogeno

La transizione energetica si farà insieme lavorando sul mix energetico: è quanto emerso il 26 gennaio 2023 dal primo dei cinque webinar in vista di Samoter organizzati in collaborazione con Vaielettrico dal titolo “Macchine da costruzione verso le emissioni zero obiettivo: elettrico, ibrido o idroge...