All’interno dello storico stabilimento di Reggio Emilia, Kohler Engines ha ospitato la prima edizione dei Demo Days, un nuovo format di evento dedicato alla stampa specializzata. I Demo Days consentono ai giornalisti di varcare le porte di Kohler, assimilandone la storia, toccandone con mano i motori, e godendone le performance grazie alle macchine di chi Kohler Engines l’ha scelto come fornitore. Incarnando l’essenza stessa del marchio, il format unico dell’evento punta i riflettori sui veri protagonisti, i motori Kohler.

I motori diventano ancora una volta i vibranti narratori di una storia lunga oltre un secolo, fatta di passione e know-how, raccontando come hanno rivoluzionato il lavoro degli operatori. Sono proprio le storie dei clienti ad essere al centro di questo incontro, a testimonianza del potere trasformativo dei motori Kohler.

I Demo Days racchiudono l’impegno di Kohler a investire in un futuro energetico diversificato, fornendo soluzioni diverse che rispondono alle diverse esigenze dei clienti, e mostrando storie di alcuni dei tanti clienti che hanno scelto Kohler per qualità, prestazioni, sostenibilità economica e ambientale eccezionali.

La crescita che Kohler Engines ha registrato negli ultimi anni è il risultato di un enorme lavoro e di una stretta collaborazione che porta i nostri clienti a diventare veri e propri partner con cui rafforzare le value proposition e avere accesso ai diversi segmenti di mercato, e con cui condividere risorse come competenze e infrastrutture. I nostri Demo Days nascono proprio con questo intento” commenta Nino De Giglio, Direttore Marketing Communications & Channel Management, Kohler Engines.

Kohler è orgogliosa di aver intrapreso questo straordinario viaggio con i suoi clienti, e di condividerlo finalmente con la sua stampa fidata attraverso un evento dedicato.

Avant Tecno

La collaborazione tra Avant Tecno, noto costruttore finlandese di pale compatte multifunzionali, e Kohler è iniziata circa 15 anni fa. Avant aveva allora scelto i motori Kohler a benzina per affidabilità, potenza e rendimento, caratteristiche in grado di offrire alle pale compatte ottime prestazioni, consentendo agli operatori di lavorare in modo efficiente e confortevole. Con l’introduzione dello Stage IIIB/Epa T4F, Avant ha iniziato ad equipaggiare le proprie pale gommate più grandi come la 760i con il motore Kohler Diesel Kdi 1903Tcr con Doc realizzando un prodotto che ha ottenuto un notevole successo nel mercato.

Poi, con l’avvento in Europa della normativa Stage V, Avant ha equipaggiato le pale multifunzione più grandi con i motori Kohler Diesel Kdi 1903Tcr con Doc e Dpf, che hanno dato anch’essi prova di grande affidabilità con ottime performance. Grazie alla densità di potenza di questi motori, Avant ha potuto abbinare una grande quantità di accessori alle macchine, aumentandone la versatilità. La compattezza del motore aiuta il design del cofano, rendendolo molto basso, e guadagnando in visibilità dell’operatore e di conseguenza anche in sicurezza in fase di manovra. La stretta collaborazione tra Kohler e Avant Tecno durante il passaggio normativo da EU Stage IIIB a EU Stage V, coadiuvato dallo stesso layout motore tra le due emissioni, ha permesso un aggiornamento della macchina alla nuova normativa senza pesanti modifiche progettuali.

Cela

La collaborazione tra Cela e Kohler rappresenta un importante passo avanti nell’innovazione delle piattaforme aeree. “Quando abbiamo scelto Kohler la decisione è stata guidata da due principali esigenze: voler creare la prima piattaforma su cingoli di grandi dimensioni che non necessitasse di un sistema di post-trattamento, e voler creare la prima piattaforma su cingoli di grandi dimensioni che avesse delle emissioni realmente ridotte” afferma Aldo Arcari, Direttore di stabilimento di Cela. “Questo matrimonio perfetto è stato pensato da Cela e Kohler, e si è espresso con il primo motore ibrido da noi installato sui nostri ragni, o piattaforme cingolate con doppi bracci telescopici da 28 e 30 metri, chiamate Spyder DT28 e DT30”.

Lo Spyder Hybrid è dotato di un motore Kohler diesel compatto da 18 kW, ibridizzato con motore elettrico che può pescare energia da una potente batteria al litio: si tratta di K-Hem 1003, conforme alla normativa Stage V e senza Dpf, e tale da conferire più di 30 kW di potenza di picco senza bisogno di utilizzare sistemi di post-trattamento dei gas di scarico.

Cormidi

Cormidi è un noto costruttore di macchine per edilizia, punta di diamante delle imprese nel Meridione d’Italia, che realizza prodotti molto apprezzati sia in ambito Europeo sia in ambito Nordamericano, ma anche nella lontana Australia. Cormidi ha scelto di proporre nel mercato Usa ed EU i propri dumper cingolati C 55 e C 85 con i motori Kohler benzina monocilindrici ad albero orizzontale, rispettivamente CH270 7HP e CH440 14HP. Certificati EU Stage V ed Epa/Carb, rappresentano un prodotto aggiornato alle più recenti normative emissioni e dotato di alcuni plus molto utili per migliorare l’efficienza e la durata dei propri prodotti. Questi plus che distinguono i motori della gamma Kohler Command Pro monocilindrici ad albero orizzontale, e che hanno migliorato l’efficienza e l’affidabilità di queste macchine, si ritrovano in tre aspetti: la maggiore potenza rispetto ai motori concorrenti, che consente di sfruttare al meglio le potenzialità dell’impianto idraulico; il filtro aria Heavy Duty, particolarmente adatto negli ambienti polverosi quali i cantieri edilizi; e il serbatoio combustibile di capacità maggiore rispetto a quelli della concorrenza (+29% nel CH270 e +15% nel CH440), questo permette di prolungare il tempo di lavoro utile tra due rifornimenti e quindi di ridurre l’incidenza percentuale dei tempi di fermo macchina.

Jcb

I nuovi midi escavatori Jcb 90Z-2 sono il frutto di anni di esperienza nella progettazione e nella produzione di escavatori cingolati. Questo nuovo modello è caratterizzato da un motore di ultima generazione conforme Stage V e da notevoli miglioramenti nelle prestazioni, nel comfort e nella facilità d’utilizzo. Il tutto, garantendo eccellenza in termini di consumi, sicurezza e affidabilità. Le parole chiave di Jcb per Kohler sono tante: qualità, performance, robustezza, basso costo di proprietà e versatilità. E si convogliano tutte nella risposta data dal Kdi 2504 sull’escavatore 90Z, che ne sfrutta a pieno le potenzialità. Confermatosi nel cuore di molti grandi costruttori di macchine, soprattutto dopo la piena maturazione dopo le sfide dell’implementazione EU Stage V, le performance di questo motore non si limitano solo alla carta, dove è in grado di sviluppare 55 kW e 300 Nm di coppia. Altamente tecnologico e certificato per molteplici nazioni, il motore Kdi permette a Jcb di avere a disposizione una gamma vendibile in molti paesi del mondo, e al contempo di avere un partner affidabile per le future emissioni.

Kramer-Werke

Produttore di pale gommate e sollevatori telescopici per l’industria agricola e edile, Kramer utilizza il motore Kohler Kdi 2504 Tcr Stage V sui modelli 5075, 5085 e 5095 della Serie 5. Nota per le sue macchine di alta qualità, le caratteristiche principali che Kramer ricerca nella scelta del motore sono affidabilità e funzionalità. I motori Kohler sono moderni, efficienti e con buone prestazioni, e mantengono bassi i livelli di consumo del carburante. Con una potenza di 55,4 kW, il Kdi 2504 Tcr garantisce un’efficienza ad alte prestazioni mantenendo bassi i livelli di rumorosità. Il motore è combinato con un catalizzatore Doc e un filtro antiparticolato diesel (Dpf), che gli consentono di ridurre efficacemente le emissioni e di soddisfare gli standard della normativa Stage V. Il motore Kohler è stato specificamente progettato per soddisfare le severe normative Stage V sulle emissioni di scarico, garantendo a Kramer-Werke conformità e sostenibilità ambientale.

Wille Machines

L’azienda finlandese Wille Machines produce le macchine più diffuse sul mercato per la gestione delle aree verdi e boschive e la manutenzione delle aree urbane. Progettate per operare in tutte e quattro le stagioni, soprattutto in inverno quando le operazioni di manutenzione sono più impegnative e costose, le finlandesi Wille necessitano di motori che forniscano grande potenza ma allo stesso tempo che rispettino l’ambiente in cui operano. Questa duplice necessità trova riscontro nella scelta di un motore Kohler per la Wille 675Δ, una pala gommata multifunzionale bassa, agile e in grado di lavorare senza problemi anche in luoghi stretti. Il motore Kohler 3404 Stage V è il più compatto della sua categoria, con un layout che ne facilita l’installazione. Kohler consente di utilizzare come carburante l’Hvo100, meno inquinante e rinnovabile.

In primo piano

Articoli correlati

Confronto: 15-16 litri industriali

Ci sono due “agnostici” a tirare le fila del rinnovamento, Cummins e FPT Industrial. Quest’ultima si aggiudica l’Indice Diesel a pari merito con il D4276 di MAN. Il leone di Norimberga presenta anche il D3876. Scania lo stesso 16 litri, con due tarature molto diverse tra loro: una privilegia la pote...