Kohler Winter Party 2022, Palahockey Fanticini, con Irene Grandi e Antonio Ornano. Ci troviamo a Reggio Emilia, a 3 chilometri circa dal quartier generale di Kohler Engines, sito in via Cavaliere del Lavoro Adelmo Lombardini (“memento” delle radici reggianissime dell’azienda). Quella stessa sede che si è travasata proprio lì, per gli auguri natalizi della “community”, per dirla al passo coi tempi.

I ‘Grandi’ festeggiamenti di Kohler

Il senso di affiliazione alla comunità si misura con l’empatia. Non che esista uno strumento per calcolarla, la si percepisce sfoderando un metro della stessa sostanza di cui è costituita: insomma, l’empatia si misura con un’intuizione empatica. Per farla semplice, al termine di un anno coronato da annunci, presentazioni e premiazioni (per esempio l’assegnazione del Diesel of the year 2022 al Kohler Ksd) Kohler ha organizzato un momento di effusioni amicali, uno scambio di “coccole”. Ha fatto da collante Nino De Giglio, che ci ha ricordato come il volume di motori licenziati a Reggio Emilia sia duplicato e sia triplicato il numero dei cilindri. Un effetto lievitazione che ha ingenerato la necessità del terzo turno produttivo.

Irene Grandi e Antonio Ornano

De Giglio ha fatto gli onori di casa ed è stato l’assist man. E i due realizzatori della doppietta? In prima battuta Antonio Ornano, natali spezzini, cinquantenne, scuola Zelig, ha strappato più di una risata alle donne e agli uomini Kohler assiepati sugli spalti dell’impianto reggiano. Dopo di lui la fiorentina Irene Grandi, che non ha bisogno di presentazioni, impegnata in un “quasi medley” di cover dall’eco timidamente swingheggiante e più decisamente blueseggiante, con una gran voglia chitarrista di rock, per poi lanciarsi sui cavalli di battaglia del suo repertorio, come “In vacanza da una vita“.

kohler grandi
I motori Kohler campeggiano all’ingresso del Palahockey Fanticini di Reggio Emilia. Sono le icone che introducono al Kohler Winter Party 2022

I saluti del Diesel of the year 2022

Si appresta a calare il sipario sul 2022, che si abbasserà anche sul Diesel of the year 2022. Chi sarà il prossimo? È ancora presto per anticiparlo. Di sicuro, per il Ksd di Kohler si preannuncia un anno intenso, con accelerazioni sugli abboccamenti con gli Oem e i primi “tagliandi” delle versioni in fase di prova sulle macchine. Prima o poi anche il Ksd si aggiungerà alla lista degli ibridizzati. Nel frattempo, in India, ad Aurangabad, è tutto pronto per il taglio del nastro della linea produttiva del Ksd.

In primo piano

Le scelte sostenibili di AS Labruna

In occasione del Metstrade a novembre, abbiamo fatto una chiacchierata con Massimo Labruna, Ceo di AS Labruna, sui nuovi prodotti, allargando poi il discorso alle scelte che l’azienda ha intrapreso in direzione di una sempre maggiore sostenibilità.

Benvenuta, POWERTRAIN!

DIESEL cambia nome: da gennaio si chiamerà POWERTRAIN. Ciò non significa cancellare la parola diesel dalla nostra agenda e dalle nostre priorità, ma rispecchia la volontà della rivista (e del sito) di accompagnare i lettori nell’affascinante fase a cui stiamo assistendo, quella della transizione ene...

Articoli correlati

Cnh Industrial e Lavazza per i coffee harvester del futuro

Dal 16 gennaio fino al 13 febbraio la Nuvola Lavazza di Torino accoglierà i visitatori con l’esposizione dei coffee harvester del futuro, realizzati dai diciotto studenti del Master in Transportation Design Ied. Nati dalla collaborazione con Cnh Industrial e Lavazza Group, i progetti di advanced des...